Dopo aver conquistato il complesso mercato dei pagamenti (piattaforme di crowdfunding e marketplace), Lemon Way, la Fintech numero #1 in Francia, aggredisce il mercato dell’e-commerce con l’aiuto di Google e Prestashop lanciando una soluzione di pagamento dedicata ai siti di e-commerce in Francia, Italia, Germania, Spagna e Benelux. In meno di un mese, più di 1.000 e-commerce provenienti da 7 nazionalità si sono uniti agli oltre 11.000 e-commerce già serviti da Lemon Way.

Fattori di successo: automatizzazione delle operazioni, velocità, prezzi competitivi e un team dedicato e multiculturale. L’innovazione deriva dall’automatizzazione del processo di registrazione dei clienti. Essi possono infatti iscriversi in pochi clic, 24h/24, fine settimana compreso. Questo servizio “self-service” permette ai clienti di ricevere i primi pagamenti in meno di cinque minuti dalla creazione del proprio conto su Lemon Way.

Un altro vantaggio ricercato da coloro che svolgono attività di e-commerce è il prezzo competitivo: una commissione media che si attesta intorno all’1% trattenuta sui flussi raccolti, in base alla dimensione del fatturato. Questa nuova soluzione viene gestita da un team specializzato, guidato da Thomas Roche, il Business Manager E-Commerce di Lemon Way.

Lemon Way aiutata da Google e Prestashop per competere con Stripe sulla zona Euro Dopo aver perfezionato le procedure di pagamento complesse nell’ambito della nuova economia, si propone di facilitare i pagamenti per migliaia di siti e-commerce in Europa. Per raggiungere questo obiettivo, è stata invitata da Google che l’accoglierà nel suo acceleratore e le fornirà il supporto adeguato, in termini di nuove soluzioni di intelligenza artificiale, al fine di ottimizzare la sua crescita. Anche Prestashop, leader nella realizzazione di siti e-commerce in Europa, promuoverà la nuova soluzione di pagamento.

Qualora venisse mantenuto l’attuale tasso di iscrizione, 40.000 siti e-commerce saranno dotati della nuova soluzione di pagamento entro la fine del 2017. Lemon Way è partner delle banche BNP Paribas, CM CIC, Banco Sabadell e Barclays, le quali contribuiscono al successo della prima società Fintech francese in Europa.

Iscritta nel registro come un istituto di Pagamento autorizzato ad operare in 30 Paesi in Europa, gestisce i conti di pagamento dei clienti di siti di crowdfunding, sharing economy, marketplace, e-commerce e operatori di pagamento mobile. A fine 2012, la società ha ottenuto una licenza per operare in qualità di Istituto di Pagamento beneficiando di un “passaporto” per svolgere la propria attività in vari paesi europei. La sede sociale è situata a Montreuil, vicino a Parigi. Dalla sua creazione nel 2007, la società conta 80 collaboratori di 25 differenti nazionalità, basate in uno dei 4 uffici europei (Montreuil, Londra, Torino e Madrid). Nel 2016 Lemon Way ha aperto una filiale a Londra ed una Dakar.

Lemon Way ha superato il tetto dei 2.500.000 conti di pagamento aperti in Europa, rispetto ai 1.300.000 di fine 2015, rendendo l’Istituto di Pagamento la prima FinTech francese per numero di conti di pagamento iscritti all’attivo. A fine 2016, Lemon Way ha ottenuto il premio del Deloitte In Extenso Technology Fast 50 nella categoria “Coup de Cœur” classificandosi 16esima a livello nazionale. A livello europeo, Lemon Way si classifica 70esima nella classifica EMEA del Deloitte Fast 500. La società ha, inoltre, conseguito la prima posizione nella categoria “banche, assicurazioni e servizi finanziari” della classifica “Champions de la croissance 2017” stilata da Les Echos, nota rivista francese in ambito economico-finanziario.